Nome della ricetta: 

Fave E Cicoria 2^ versione

 Tipo di piatto : Contorno
 Ingrediente : Fave Secche
 Persone : 4
 Calorie : 295
 Origine : Puglia


 Ingredienti: cosa serve per la ricetta:
250 G Fave Secche Decorticate
1 Patata Grande
1000 G Insalata Cicoria Selvatica
Olio D'oliva Extra-vergine Di Tipo Saporito
Sale
Pepe


 
 Descrizione, come preparare la ricetta: Fave E Cicoria 2^ versione
Mondate le fave da eventuali impuritÓ, mettetele in un colino, sciacquatele sotto il getto dell'acqua e mettetele a bagno in abbondante acqua tiepida per almeno 4-5 ore (o anche per tutta la notte). Trascorso questo tempo, scolatele e mettetele in una casseruola a fondo pesante (ideali quelle di terracotta); unitevi la patata, sbucciata e tagliata a dadi e copritele di acqua fredda. Coprite e mettete la casseruola sul fuoco, interponendo una reticella rompifiamma. Non appena si alza il bollore, salate, abbassate la fiamma al minimo e lasciate cuocere per circa 1 ora senza mai mescolare fino a quando le fave saranno tenerissime e quasi disfatte. Intanto mondate la cicoria, lavatela pi¨ volte sotto l'acqua corrente e lessatela in abbondante acqua salata in ebollizione. Scolatela ancora al dente e tenetela in caldo. Quando le fave sono pronte, conditele con 3 cucchiai d'olio e lavoratele energicamente con un cucchiaio di legno oppure frullatele con il minipimer, in modo da trasformarle in una purea che dovrÓ essere non troppo densa. Se necessario, fatela addensare per qualche minuto sul fuoco, mescolandola continuamente oppure diluitela con qualche cucchiaio di acqua calda. Distribuite la purea caldissima nei singoli piatti con accanto una porzione di verdura. Insaporite fave e cicoria con un'abbondante macinata di pepe e con altro olio e servite caldissimo. Si passa una forchettata di cicoria dentro la purea di fave e si arrotola come fossero spaghetti: il gusto amaro della cicoria si arricchisce della dolce pastositÓ delle fave con un risultato veramente ottimo. Questa preparazione appartiene alla cucina tradizionale della Puglia e della Lucania. Piatto povero per eccellenza, le fave rappresentavano fino a non molti anni fa la base dell'alimentazione delle classi meno privilegiate, mentre ai nostri giorni, con la rivalutazione della dieta mediterranea, sono diventate quasi una ricercatezza gastronomica. La purea di fave Ŕ ottima anche servita con le cime di rapa, con la cicoria catalogna e con tutte le verdure di gusto un po' amaro.

 

   

 Agriturismo con ristorante nella regione : Puglia
 
Agri-Costella Vieste (Foggia)
Agriturismo Al ParcoLecce (Lecce)
Agriturismo Alberobello Azienda LAIREAlberobello (Bari)
Agriturismo La RondineOtranto (Lecce)
Agriturismo Masseria Sciaiani PiccolaVilla Castelli (Brindisi)
Agriturismo Splendido Gargano - Parco CimagliaVieste (Foggia)
Agriturismo tenuta Sant'EmilianoOtranto (Lecce)
ANGIULLI NUOVAPutignano (Bari)
Az. Agrituristica MatineAlessano (Lecce)
Azienda Agricola Baroni NuoviBrindisi (Brindisi)
Aziende Agricole Cantine CimagliaVieste (Foggia)
Casale San GiovanniSalice Salentino (Lecce)
Fattoria il NoceManduria (Taranto)
Giardino Degli UliviTrinitapoli (Foggia)
IL Pavone di Vilei Maria AntoniettaNardo'-Boncore (Lecce)
La Valletta centro del benessereIschitella (Foggia)
Lama di Luna BiomasseriaAndria (Bari)
Masseria del CrocifissoPolignano a Mare (Bari)
Masseria MORRONE di ANTONIO LAERAOstumi (Brindisi)
Masseria Nova Isola VerdeAlessano (Lecce)
Masseria terra d'OtrantoOtranto (Lecce)
Tenuta CocevolaAndria (Bari)
Az. Agr. Palazzi del Papa
Pienza - Siena


Home Chi Siamo Agriturismi e B&B Ricerca con Google Map Prodotti Ricette

La vacanza in agriturismo e' una vacanza all'insegna della natura, al tempo stesso puoi conoscere l'Italia e gustare i sapori della cucina locale. Le strutture iscritte non sono tutti agriturismo, ma possono esserci anche Bed and Breakfast, case vacanze , agricamping, affittacamere, locande ecc. La nostra offerta e' legata fondamentalmente a quei visitatori che non cercano tassativamente un agriturismo oppure un B&B, ma ricercano una struttura a conduzione familiare.